Torrone Arancio e Cioccolato

Il torrone Arancio e Cioccolato, arricchito da frutta secca e cubetti d’arancia è una variante, di uno tra i più antichi dolci della tradizione.. “Il dolce di un tempo” nella maggior parte dei casi, è pensato per essere conservato senza grandi problemi legati alle temperature, (pensate alle fiere del passato, con le “bancarelle” arricchite di “zuccheri”).

Lo zucchero in questi casi, per sua caratteristica ( conservante naturale), capace di trattenere acqua libera, e dunque allungare la vita del prodotto, la fa da padrona, e lo troviamo in quantità considerevoli, tanto che un tempo, rispetto ad oggi, il dolce era collegato allo zucchero, in una misura sicuramente ancor maggiore rispetto ai giorni d’oggi.

Torrone Arancio e Cioccolato (ricetta e Tecnica)

Arancio:

  • 100 Albume
  • 600 Zucchero
  • 400 Miele di sulla
  • 1 Scorza d’Arancia grattugiata
  • Succo di 1/2 Arancia
  • Succo di 1/2 limone
  • 800/1000 frutta secca tostata ( mandorla, Nocciole, Pistacchi)
  • 200 Cubetti d’arancia 6×6 o 9×9 ( essiccati leggermente in forno)

Mettere insieme in una pentola da induzione zucchero, miele di sulla e scorza d’arancia grattugiata, il succo d’arancia, e lasciare riposare per una notte in frigorifero.

Il giorno successivo portare il tutto sul fuoco, fino a raggiungere i 145°C (intorno ai 115°C cominciare a far schiumare l’albume), dunque versare sull’albume e continuare a montare. Giunti ad una temperatura di 55/60°C, versare il succo di limone, e successivamente la frutta secca tostata, e scaldata ad una temperatura di 45°C circa, i cubetti d’arancia, mescolare il tutto rapidamente, e versare su una fascia quadrata o rettangolare (foderata al fondo con foglio d’ostia rigido per torrone), fino a metà del suo livello.

Cioccolato

  • 100 albume
  • 550 zucchero
  • 450 miele
  • 200 cioccolato fondente P125 Guanaja o simile 80/82% di massa di cacao ( sciolto a 50/55°C)
  • 800/1000 Frutta secca tostata ( mandorla, nocciole, pistacchi)

Seguire la stessa procedura sopra indicata, una volta arrivati ai 55/60°C, prelevare una parte dalla montata, e versare sul cioccolato fuso, mescolando delicatamente, e ripetere poco per volta tale operazione. Infine aggiungere la frutta secca scaldata e mescolare. Versare fino a ricoprire la metà restante del livello della placca, coprire con foglio d’ostia rigido.

N.B. Lasciare riposare fino al giorno successivo, togliere dunque dalla placca con l’aiuto di un coltello, e tagliare con un coltello a sega delle strisce (vedi foto)

Verum

VERUM

Fragranza che presenta una sapiente miscela di base all’aroma di agrumi con un accordo marino, un cuore che richiama le foglie di alloro e gelsomino e con note di fondo di Legno di Guaiac, Patchouli, muschio di Quercia con accordo di Ambra Grigia.

Piramide olfattiva

Note di Testa: Pompelmo, Mandarino, accordo marino;

Note di Cuore: foglie di Alloro, Gelsomino;

Note di Fondo: legno di Guaiac, Patchouli, muschio di Quercia, accordo di Ambra Grigia.

×
Perfectu

Perfectu

Profumo singolare nel quale si mescolano note fresche grazie all’intreccio di agrumi e menta piperita, note floreali e speziate date dalla combinazione di rosa, cannella e spezie, e note di fondo che ricordano legni caldi, cuoio biondo, Patchouli, Ambra ed una firma conclusiva di cuoio dolce.

Piramide Olfattiva:

Note di Testa: Mandarino sanguigno, Pompelmo, Menta piperita;

Note di Cuore: Assoluto di rosa, Cannella, Spezie;

Note di Fondo: Cuoio biondo, Patchouli, Legni bianchi, Ambra.

×
Dulcis

Dulcis

Fragranza irresistibile e sensuale che si apre con l’essenza dolce, mielosa, dalle sfaccettature metalliche e speziate di Neroli, con note centrali di fiori d’arancio e gelsomino Stephanotis, il fiore della felicità. Lascia una scia di legno di cedro e Musk che rivelano l’essenza della femminilità.

Piramide Olfattiva

Note di Testa: Neroli;

Note di Cuore: fiori d’Arancio, Gelsomino Stephanotis;

Note di Fondo: Legno di Cedro, Musk.

×
Floridis

Floridis

Profumo femminile che combina note fruttate e floreali di pesca e rosa combinate con l’essenza di muschio e ambra e con note di fondo al sandalo e patchouli.

 

Piramide Olfattiva

Note di Testa: rosa e pesca;

Note di Cuore: note muschiate e ambrate;

Note di Fondo: sandalo e patchouli.

×
PHALAENOPSIS

PHALAENOPSIS

Originaria dell’Asia e degli arcipelaghi dell’Oceano Pacifico e dell’Oceano Indiano, il nome phalaenopsis deriva dal greco e significa “simile alle farfalle”. Più comunemente chiamata orchidea, è una pianta molto antica che assume svariati significati. Il principale dei significati rappresenta eleganza e sensualità, ma anche lusso, fascino e passione. In Oriente, simboleggia perfezione e purezza e per questo, viene spesso donata ai bambini.

×
ROSA

ROSA

La rosa è un fiore originario dell’Europa e dell’Asia, appartenente alla famiglia delle Rosaceae. La rosa è il fiore simbolo dell’amore, della devozione, della bellezza e della perfezione. E’ il classico fiore da donare per qualsiasi evento, ed ogni varietà comunica un particolare messaggio. La rosa color porpora, ad esempio, è simbolo di amore eterno, la rosa arancione comunica fascino e seduzione, invece la rosa rosso fuoco rappresenta la passione.

×

VERUM

Fragranza che presenta una sapiente miscela di base all’aroma di agrumi con un accordo marino, un cuore che richiama le foglie di alloro e gelsomino e con note di fondo di Legno di Guaiac, Patchouli, muschio di Quercia con accordo di Ambra Grigia. Piramide olfattiva Note di Testa: Pompelmo, Mandarino, accordo marino; Note di Cuore: foglie di Alloro, Gelsomino; Note di Fondo: legno di Guaiac, Patchouli, muschio di Quercia, accordo di Ambra Grigia.